Come allenare la vostra conoscenza delle lingue in maniera intelligente e divertente?

Come migliorare piacevolmente la conoscenza delle lingue… e la conoscenza tout court

Il lunedì dovrebbe essere il giorno dei buoni propositi, non dello sconforto, giusto?

Per questo ci piace cominciare la settimana con voi proponendovi un metodo molto intelligente per fare ginnastica con le lingue divertendovi.

Qualcuno di voi avrà frequentato o sentito parlare dei TED: una serie di conferenze di un’associazione no profit dove personaggi illustri e meno illustri dell’innovazione, della tecnologia e della creatività vengono invitati a tenere discorsi pubblici molto arguti e motivanti.

Sia il loro Sito Web che le app disponibili per fruire del servizio anche tramite dispositivi mobili raccolgono ormai un numero davvero impressionante di presentazioni che svariano dall’economia all’umanitarismo, dalla musica alla politica e molti altri temi di interesse, tutti selezionati nel tempo tra quelli realizzati pubblicamente in giro per il mondo.

Come funziona il sito ted.com?

screenshot della home page di ted.com

Dalla Home Page potrete accedere a varie sezioni oppure fruire immediatamente di una selezione di contenuti proposta.

Selezionando la voce Watch del menu si aprirà una finestra a tendina con alcune divertenti opzioni:

il menu "watch" del sito ted.com

La prima voce “TED Talks” vi permette di navigare tra tutti i contenuti a disposizione in maniera classica, ordinandoli quindi per data di pubblicazione o selezionandoli cercando il nome dello speaker o, ancora, l’argomento trattato.

Le Playlists mettono a vostra disposizione una serie di raccolte selezionate dagli organizzatori degli eventi divise per argomento: potreste quindi essere interessati ad approfondire un tema in particolare approfittando di contenuti consigliati in maniera specifica.

TED-Ed videos sono una scelta particolare di contenuti della piattaforma molto indicata per realizzare lezioni su vari argomenti dello scibile.

TEDx Talks vi aprirà un ulteriore universo di contenuti, giacché rimanda a conferenze sullo stile dei TED ma organizzate in maniera indipendente da vari enti, società o istituzioni sparse in tutto il mondo: anche l’Italia è spesso attiva nella realizzazione di TED indipendenti. Immaginate quindi il numero di contenuti che avete visto sul sito principale moltiplicato all’ennesima potenza. Pauroso…

La sezione Surprise Me è una delle più divertenti e utilizzate per scoprire contenuti di qualità presenti sulla piattaforma: entrandovi infatti avrete la possibilità di scegliere non già cercando personaggi in particolare o temi specifici ma, piuttosto, di abbandonarvi ad una selezione emotiva che vi guiderà verso contenuti che ritenete idonei in quel momento.

screenshot del menu della sezione Surprise You di ted.com

Si potrà quindi scegliere quale tipologia di TED abbiamo voglia di visualizzare partendo da categorie come Bello, Coraggioso, Simpatico, Persuasivo e altri. Una volta selezionata la categoria emozionale che ci ispira di più si aprirà una nuova tendina che ci chiederà quanto tempo abbiamo a disposizione o vogliamo spendere nella visione del discorso: si va da un minimo di 5 minuti fino ad un’ora. Una volta fatta la vostra scelta sarà lo stesso sito a proporvi quattro video tra i quali scegliere.

Come utilizzare tutto questo per la conoscenza delle lingue?

fermo immagine di un video preso da ted.com per mostrare le opzioni a disposizione

Come potete vedere dall’immagine, una volta selezionato un video sarà possibile scegliere tra molte comode opzioni, alcune delle quali ben conosciute e disponibili anche su altre piattaforme.

Si potrà quindi aggiungere il video ritenuto interessante ad una lista da consultare in un secondo momento; si potrà aggiungere ai nostri Favoriti (se avete creato un account e avete fatto accesso, ovviamente in maniera completamente gratuita); si potrà addirittura scaricare per poterlo poi rivedere anche in assenza di linea Internet e saremo incitati a dare una sorta di votazione che permetterà all’algoritmo di fornirvi una serie di suggerimenti sempre più calibrati sui vostri gusti personali.

Le due opzioni che ci interessano di più, ai fini di utilizzare questo splendido portale per accrescere la nostra conoscenza delle lingue, sono quella dedicata ai Sottotitoli e l’altra dedicata alla Trascrizione.

Grazie alla prima potremo scegliere di ascoltare avendo un aiuto nella nostra lingua madre, oppure avventurarci ad utilizzare i sottotitoli nella lingua originale per poter unire l’ascolto alla forma scritta.

Grazie alla seconda opzione invece potremo scaricarci la trascrizione integrale in lingua originale dello speeching in maniera da provare ad ascoltarlo una prima volta senza aiuti per poi provare a rileggere e comprendere meglio parola per parola.

Beh, noi vi abbiamo dato qualche opzione poi starà a voi scegliere come mixarle in maniera da renderle più efficaci per le vostre necessità.

Esistono pochi metodi come quello di ascoltare, ascoltare e ascoltare all’infinito il suono delle lingue che stiamo apprendendo. Pensiamo che questo Sito Web, oltre ad avere un valore culturale indiscusso, possa essere per voi anche una fonte di contenuti utili per il miglioramento della conoscenza delle lingue che state apprendendo o che volete rispolverare.

Fateci sapere nei commenti che cosa ne pensate di questo nostro spunto e, soprattutto, se vi piacciono i contenuti di TED.

Noi vi lasciamo con un divertente TED legato alle lingue e al linguaggio filmato in lingua originale araba a Beirut nel Dicembre del 2010 e realizzato da Suzanne Talhouk: “Don’t kill your language